Adrara San Rocco

Il Comune di Adrara S. Rocco divenne indipendente nel 1668, dopo essere stato frazione del più importante centro di Adrara S. Martino.
Nell’abitato, in prevalenza a monte della piccola piazza, si possono osservare alcuni vecchi edifici rustici del XVI e XVII secolo. La Parrocchiale, a dominare la stessa piazza principale, fu edificata nel 1539; modifiche alla struttura dell’edificio furono apportate nei secoli XVI e XVII.
All’interno ed in sagrestia alcune pregevoli tele del sei e settecento; da segnalare i "Misteri del Rosario" di Francesco Capella , ed una singolare scultura di un "Cristo Morto" ricavata da un unico tronco di noce dallo scultore Alberto Meli nel 1975. Da evidenziare, ancora, una scultura lignea policroma raffigurante una "Madonna", databile al XV secolo.
Oltre l’abitato di S. Rocco, nell’alta valle del Guerna, incastonata in un ambiente tipicamente collinare si incontra la chiesa dei "Morti di Bondo", dedicata ai santi Faustino e Giovita.
L’edificio ha origini trecentesche, anche se l’aspetto attuale è frutto di ristrutturazioni avvenute nel 1776 e nel 1911. All’interno vi sono alcuni affreschi raffiguranti "S. Martino, S. Cristoforo" ed una "Addolorata".
La chiesetta, meta frequente di pellegrini, deve la propria notorietà e la denominazione ad alcuni avvenimenti ritenuti "miracolosi" ed attribuiti dalla tradizione popolare agli antichi morti qui sepolti.
Dai "Morti di Bondo" si sale ai Colli di S. Fermo, posti in splendida posizione paesaggistica tra la Valle Cavallina e la Valle Calepio.
Ottimi gli scorci panoramici verso il lago d’Iseo da una parte e le Alpi Orobiche dall’altra.
Le vaste distese prative, interrotte qua e la da piccole cascine, consentono incantevoli passeggiate ed un rilassante soggiorno.
Ritornati in Adrara S. Martino ed oltrepassato il centro abitato, si intraprende sulla destra la strada che conduce a Collepiano, simpatica frazione costituita da tanti cascinali immersi nella verdeggiante collina coltivata prevalentemente a vigneti e alberi da frutta.
Nel piccolo centro, in posizione dominante, si erge la Parrocchiale di S. Carlo, costruita agli inizi del secolo XVII.




@email Informativa Cookies COPYRIGHT © 2001 - 2017 - Realizzato da Unitec Services & Web - P.IVA 01868730597