Ome

Il borgo e il castello (la torre era citata dal Lezze ancora nel 1610) esistevano giÓ nel 1090. Aveva possedimenti in zona il monastero di Rodengo. Nel 1158 Pietro e Laffranco Martinengo ottennero dal vescovo di Brescia Raimondo l'investitura del feudo. Come per tutto il territorio bresciano, anche per Ome le vicende storiche s'intrecciano con quelle della dominante Venezia (1427-1797), con eventi drammatici, come la devastazione subita ad opera delle truppe viscontee di Niccol˛ Piccinino nel dicembre 1439. Fu di Ome il padre cappuccino Santo Tommaso Bongetti (1750-1823), pedagogista e prefetto apostolico delle missioni retiche.




@email Informativa Cookies COPYRIGHT © 2001 - 2017 - Realizzato da Unitec Services & Web - P.IVA 01868730597