La Valle del Freddo
Il Sentiero Pedonale "Periplo del monte Clemo"

Recentemente, a cura di Italia Nostra, è stato attrezzato un sentiero, poi numerato dal CAI-Lovere con il n.° 565, lungo circa 16 chilometri e facilmente percorribile complessivamente in quattro ore, partendo proprio dalla Valle del Freddo.
Da qui il sentiero raggiunge, attraversi stupendi boschi di castagni e betulle, il Bögn di Castro, da dove con mezz'ora di strada si può deviare verso la Rocca e la chiesetta romanica si San Lorenzo, recentemente restaurata.
Dal Bögn di Castro il sentiero prosegue a mezza costa sopra il Lago d'Iseo sino a raggiungere il Bögn di Zorzino. Il percorso si snoda in alcuni boschi di recente impianto ricchi di essenze mediterranee.
Il sentiero raggiunge quindi l'abitato di Esmate, piccolo e grazioso centro di origine medioevale posto nelle vicinanze di Solto Collina. Da qui, raggiunta la località di Santa Lucia, prosegue discendendo lungo una antica mulattiera per ritornare al punto di partenza presso la Valle del freddo.
Per imboccare correttamente il sentiero del Monte Clemo è necessario percorrere il sentiero didattico della Valle del freddo raggiungendo il cartello intitolato "La vegetazione microclimatica", proseguendo poi verso Est. Da quel punto in avanti il sentiero è tutto segnato.


Valle del Freddo
  ·   La Località
  ·   Introduzione
  ·   Geomorfologia
  ·   Le Correnti
  ·   Vegetazione
  ·   Fauna
  ·   Storia e Leggenda
  ·   Notizie Utili
  ·   Il Sentiero Pedonale

@email Informativa Cookies COPYRIGHT © 2001 - 2017 - Realizzato da Unitec Services & Web - P.IVA 01868730597